Intervento

Sulla costa meridionale della penisola sorrentina, proprio di fronte ai faraglioni di Capri, si apre un luogo di bellezza incontaminata, la baia di Ieranto, dimora delle sirene secondo l’antica e poetica leggenda. Percorrendo il sentiero avvolto nel silenzio dei grandi spazi naturali (solo mare, scogli, lidi, grandi ondulazioni rocciose coperte per lo più da macchia mediterranea e ulivi, insieme ad altre grandi masse di dura roccia) si può ammirare l’intera baia in tutta la sua solennità. Gli interventi sono stati rivolti soprattutto al restauro (meticoloso) di tutti gli edifici di pertinenza della ex cava e a quelli rurali esistenti nell'area di proprietà del FAI. Difatti, gli edifici sono stati riportati al loro originale stato, mantendo intatte tutte le particolarità delle costruzioni. Un vero e proprio intervento di "restauro conservativo", che ha riportato al suo splendore paesaggistico quest'area protetta, che rientra nelle acque della riserva naturale di punta campanella.

Cliente

— FAI Fondo Ambientale Italiano (ex FAO)

Certificazione

— Categoria OG2

Lavori realizzati